Artroscopia ginocchio

Artroscopia del ginocchio

L’ artroscopia è una procedura chirurgica in cui un’ articolazione (artro-) è visualizzata (-scopia) utilizzando una piccola telecamera

L’artroscopia consente ai medici una chiara visione della parte interna del ginocchio. Questo aiuta a diagnosticare e trattare i problemi al ginocchio stesso.
I progressi tecnologici hanno introdotto monitor ad alta definizione e telecamere ad alta risoluzione.
Queste e altre migliorie hanno reso l’artroscopia uno strumento molto efficace per il trattamento di problemi al ginocchio.

Secondo l’American Orthopaedic Society for Sports Medicine, oltre 4 milioni di artroscopie del ginocchio vengono eseguite ogni anno nel mondo.

 

Descrizione dell’ artroscopia del ginocchio

L’artroscopia è effettuata attraverso piccole incisioni. Nel corso della procedura, il chirurgo ortopedico inserisce l’artroscopio (una piccola telecamera delle dimensioni di una matita) all’interno del ginocchio.
L’artroscopio invia l’immagine ad un monitor televisivo.

Sul monitor, il chirurgo può vedere le strutture del ginocchio in grande dettaglio.
Il chirurgo può utilizzare l’artroscopio per valutare, riparare o rimuovere il tessuto danneggiato.
Per fare questo, piccoli strumenti chirurgici vengono inseriti attraverso incisioni nel ginocchio.

 

Preparazione all’intervento

 

Immagine artroscopica di un legamento crociato rotto

Se si decide di sottoporsi ad un’artroscopia del ginocchio, sarà necessario un esame fisico completo con il tuo medico di famiglia prima dell’intervento chirurgico. Lui o lei valuterà la vostra situazione clinica per individuare eventuali problemi che potrebbero interferire con la chirurgia.
Prima dell’intervento chirurgico, informi il chirurgo ortopedico di eventuali farmaci o integratori che si prendono. Lui o lei vi dirà quali farmaci si devono interrompere prima della chirurgia.
Per aiutare a pianificare la vostra procedura, il chirurgo ortopedico può ordinare esami pre-operatori. Questi possono includere l’esame del sangue o un ECG (elettrocardiogramma).

Chirurgia

Quasi tutta la chirurgia artroscopica del ginocchio è eseguita su regime ambulatoriale.

Arrivo

Il vostro ospedale o centro di chirurgia si metterà in contatto con voi per dettagli specifici sul vostro appuntamento. Vi sarà probabilmente chiesto di arrivare in ospedale una o due ore prima dell’intervento. Non mangiare o bere nulla dopo la mezzanotte della notte precedente l’intervento chirurgico.
Anestesia
Il giorno dell’intervento , un componente del team di anestesia parlerà con voi. L’artroscopia può essere eseguita in anestesia locale, regionale o generale.

• L’anestesia locale addormenta solo il ginocchio
• L’anestesia regionale addormenta sotto il punto vita o solo la gamba
• L’anestesia generale vi mette a dormire

L’anestesista vi aiuterà a decidere quale metodo sia migliore per te.
Se si decide per un’ anestesia locale o regionale, si può essere in grado di guardare la procedura su un monitor televisivo.

Procedura

Il chirurgo ortopedico farà un paio di piccole incisioni nel ginocchio. Una soluzione sterile sarà utilizzata per riempire l’articolazione del ginocchio e lavare via qualsiasi liquido. Questo aiuta il chirurgo ortopedico a vedere il ginocchio in modo chiaro e in grande dettaglio.

 

 

L’artroscopia del ginocchio è più comunemente usata per:Il primo compito del chirurgo è quello di diagnosticare correttamente il problema. Lui o lei inserisce l’artroscopio e utilizza l’immagine proiettata sullo schermo come guida. Se è necessario il trattamento chirurgico, il chirurgo inserisce piccoli strumenti attraverso un’altra piccola incisione. Questi strumenti potrebbero essere le forbici, lame motorizzate, o laser.
Questa parte della procedura dura in genere 30 minuti.

• La rimozione o la riparazione di lesioni della cartilagine meniscale
• La ricostruzione di un legamento crociato anteriore rotto
• Trattamento delle lesioni della cartilagine articolare
• Rimozione di corpi mobili di osso o cartilagine
• Rimozione di tessuto sinoviale infiammato

Il chirurgo può suturare le incisioni con un punto o Steri-strip (cerotti di piccole dimensioni) e coprire con un bendaggio morbido.
Il paziente è di solito in grado di tornare a casa entro 1 o 2 ore.

 

Recupero

Il recupero dopo artroscopia del ginocchio è molto più veloce del recupero dalla tradizionale chirurgia aperta. Ancora, è importante seguire le istruzioni del chirurgo ortopedico attentamente dopo il ritorno a casa.

Gonfiore

Tenere la gamba elevata quanto più possibile per i primi giorni dopo l’intervento. Applicare del ghiaccio, come raccomandato dal medico per alleviare il gonfiore e dolore.

 

Medicazione

Lascerete l’ospedale con una medicazione che copre il ginocchio. Tenere le ferite pulite e asciutte. Il chirurgo vi dirà quando è possibile fare il bagno o doccia, e quando si deve cambiare la medicazione.
Il controllo sarà effettuato in ambulatorio pochi giorni dopo l’intervento chirurgico per controllare i vostri progressi, rivedere i risultati chirurgici, e iniziare il vostro programma di trattamento post-operatorio.

Carico

La maggior parte dei pazienti hanno bisogno di stampelle o altre forme di assistenza dopo la chirurgia artroscopica. Il chirurgo ti dirà quando è sicuro mettere il peso sul piede e la gamba. Dopo una semplice meniscectomia quasi da subito si potrà concedere il carico.

Guida

Il medico discuterà con lei quando si potrà guidare. Questa decisione si basa su una serie di fattori, tra cui:

• Il ginocchio coinvolto
• Se si guida con cambio automatico o manuale
• La natura del trattamento
• Il livello di dolore

Tipicamente, i pazienti sono in grado di guidare da 1 a 3 settimane dopo la procedura.

Farmaci

Il medico prescriverà farmaci antidolorifici per alleviare il disagio dopo l’intervento. Lui o lei può anche consigliare farmaci come l’aspirina per ridurre il rischio di coaguli di sangue.

Esercizi per rafforzare il ginocchio

Si dovrebbe iniziare della fisioterapia per  il ginocchio da subito e per diverse settimane dopo l’intervento chirurgico. Questo ripristinerà il movimento e rafforzerà i muscoli della gamba e del ginocchio. Un programma adeguato di terapia fisica può migliorare il vostro risultato finale. Generalmente verrà effettuata della terapia fisica per ridurre il dolore e l’edema post-opertorio come la tecarterapia. Verrà associata della ginnastica in acqua fuori gravità per recuperare il movimento (idrokinesiterapia). Successivamente attraverso il rinforzo muscolare in isocinetica si sarà pronti a riaffrontare senza problemi anche l’attività sportiva in tempi rapidi.

Complicanze

Come con qualsiasi intervento chirurgico, vi sono rischi associati con l’artroscopia del ginocchio. Questi si verificano raramente e sono minori e curabili.

Complicazioni

Potenziali problemi post-operatorio con l’artroscopia del ginocchio sono:

• Infezione
• La formazione di coaguli di sangue
• L’accumulo di sangue nel ginocchio

Segnali di allarme

Chiamate il vostro chirurgo ortopedico immediatamente se si verifica una delle seguenti situazioni:

• Febbre
• Brividi
• Persistente calore o arrossamento intorno al ginocchio
• Persistente o aumento del dolore
• Notevole gonfiore al ginocchio
• Un aumento del dolore nel muscolo del polpaccio

Risultato

A meno che abbiate avuto una ricostruzione del legamento, si dovrebbe essere in grado di tornare alla maggior parte delle attività fisiche dopo 6 a 8 settimane, oppure a volte molto prima. L’attività di maggiore impatto potrebbe essere necessario evitarla per un tempo più lungo. Avrete bisogno di parlare con il medico prima di tornare ad un intensa attività fisica.
Se il suo è un lavoro pesante, ci vorrà più tempo prima di poter tornare al lavoro

Il risultato finale del tuo intervento chirurgico sarà probabilmente determinato dal grado di danno al ginocchio. Ad esempio, , se è presente un danno importante della cartilagine articolare,  il pieno recupero non potrà essere possible. Sarà necessario modificare il tuo stile di vita. Questo potrebbe significare limitare le vostre attività e la ricerca di attività a basso impatto.


dott. Gianluca Falcone medico chirurgo specialista in ortopedia e traumatologia dello sport

Per prenotare una visita specialistica potete inviare una mail a info@dottgianlucafalcone.it oppure telefonare ai numeri riportati in “Contatti